Diario dal Fronte - Bianzino Consulente Finanziario di Banca Euromobiliare

Alessio Maria Bianzino
Consulente Finanziario a Vicenza
Menù
Vai ai contenuti

La rotazione settoriale verso il futuro

Bianzino Consulente Finanziario di Banca Euromobiliare
Pubblicato da Alessio in analisi mercati · 11 Giugno 2020
Tags: cinatechrotazionesettoriale
Cerchiamo di dare una spiegazione all’andamento dei mercati degli ultimi mesi guardandolo dal punto di vista delle implicazioni psicologiche e non solo.
 
La discesa dei mercati nel mese di marzo ha fornito la possibilità ai gestori azionari di riposizionarsi sui settori che hanno prospettive certe per il futuro e vendere abbondantemente settori che saranno più colpiti dalla crisi sanitario economica nei prossimi mesi.
Infatti, con l’esplodere del Covid19 i settori ciclici sono stati venduti e hanno tenuto i difensivi. Poi Health Care e Info Technology sono risaliti penalizzando ancora le banche.
 

Nelle ultime settimane i Gestori guidati da un riequilibrio dei portafogli per non far vedere che erano sbilanciati solo su alcuni temi hanno attuata una minima rotazione anche per permettere le ricoperture su settori ciclici particolarmente penalizzati come energy e banche.




La fiammata finale del nasdaq è stata dovuta a quell’effetto calamita verso i massimi che attira soprattutto questi investitori che in uno stato d’ansia ritengono di essere rimasti fuori e forzano gli acquisti.
Adesso però “il pessimismo” esternato dalle Banche Centrali sta dando l’occasione per far consolidare le posizioni e poter riposizionare i portafogli azionari sui settori del futuro.
 
Una nota positiva arriva in merito ai dati di questa recessione: sembra ben diversa da quella precedente del 2008 perché i licenziamenti sono “temporanei” e non permanenti. Sta emergendo il dato che questi siano stati messi in atto, negli Usa e nei Paesi dove il sistema dei sussidi funziona, per approfittare dell’erogazione dei fondi a fondo perduto. vedremo dalla velocità di recupero dei posti di lavoro finito il lockdown nei vari Paesi.



Di sicuro le migliori prospettive le può offrire un investimento nella Tecnologia della Cina che si prevede già nel 2025 supererà in quasi tutti i settori la potenza dell’economia Usa.
Negli investimenti si è sempre alla ricerca del certo prima e dopo dell'incerto. Negli anni passati il CERTO era il breve termine nelle obbligazioni ora il CERTO sono i Trend del futuro e il breve termine è pericoloso.




Alessio Maria Bianzino
Consulente Finanziario P.Iva 04071650248 Corso Palladio 147, Vicenza 36100
Torna ai contenuti